Ponte dei Santi tra i borghi della Tuscia e Orvieto

Praga Viaggi Ponte dei Santi tra i borghi della Tuscia e Orvieto | tuscia da genova | Etruria da genova | gli etruschi da genova ad ampurias | viaggi da genova |

Ponte dei Santi tra i borghi della Tuscia e Orvieto

dal 30/10/2021 al 01/11/2021
Ponte dei Santi tra i borghi della Tuscia e Orvieto
Durata del viaggio: 3 giorni

€ 350,00

Descrizione

1°G Partenza da Genova alle ore 06,30 verso Orvieto. Pranzo libero lungo il percorso. Si giunge a Orvieto, pittoresca cittadina d’impronta medievale e scrigno d’arte, la cui posizione quasi sospesa su una rupe di tufo regala un impatto visivo notevole. Visita guidata tra i suoi monumenti e suoi angoli più nascosti e affascinanti, tra i quali, il capolavoro di ingegneria rinascimentale, costituito dal Pozzo di San Patrizio. Visita del magnifico Duomo. Arrivo nel Viterbese, per un itinerario che si snoda tra centri ricchi di storia e tradizioni, sia affacciati sulle sponde del lago di Bolsena, o abbarbicati sui crinali dei Volsini, gruppo montuoso di origine vulcanica. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

2°G Prima colazione. Partenza per Viterbo e visita del centro storico, San Pellegrino, il quartiere medievale più caratteristico e conservato d’Italia, vero gioiello di contrada duecentesca. La visita proseguirà per i suggestivi vicoli fino ad arrivare al Palazzo dei Papi: eretto in stile gotico medievale e caratterizzato da una loggia a sette archi ogivali,  fu per un secolo residenza Pontificia. Visita di cantina caratteristica e pranzo degustazione, comprensivo delle immancabili pappardelle al cinghiale ! Visita panoramica a Montefiascone. Proseguimento per Bolsena, affacciata sulla sponda orientale del lago che porta il suo nome, il più grande lago di origine vulcanica in Europa. Visita guidata del borgo medioevale, ben conservato nei secoli, in cui è possibile ammirare i centri abitati ricchi di storia e tradizioni. Rientro in hotel. In serata, sarà divertente partecipare alla lotteria gastronomica, con in palio premi appetitosi. Cena e pernottamento.

3°G Prima colazione. Partenza il confine con l’Umbria e arrivo a Civita di Bagnoregio, suggestivo borgo che per secoli è stato chiamato dai poeti "La città che muore", per via dei lenti franamenti delle pareti di tufo del "cucuzzolo" sul quale poggia. Transfer in navetta pubblica. La cittadina, oggi immersa nella favolosa cornice dei calanchi, custodisce gelosamente, come uno scrigno, culture, tradizioni secolari e magici scorci di un antico panorama. Teatro di accadimenti religiosi, si racconta che San Francesco d’Assisi guarì con un miracolo il piccolo Giovanni Fidanza (S. Bonaventura) all’interno di una grotta, da cui successivamente prese il suo nome. Pranzo in ristorante tipico. Rientro a Genova in serata.

Viaggio in pullman. Sistemazione in hotel 3 stelle, in camera doppia. Pasti da programma. Visite guidate da programma. Ingressi citati a Orvieto e Civita di Bagnoregio. Transfer con navetta pubblica per la salita a Civita. Visita guidata della cantina il 2° giorno e pranzo degustazione. Assistenza in loco.
Eventuali altri ingressi oltre a quelli citati ne “comprende”, tassa di soggiorno (€ 1,50 al giorno da pagare in loco).
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 60,00 (max 2)
Maggiori info
Stampa
Condividi

Speciale Sposi

Vi organizzeremo un viaggio da sogno pensato e realizzato secondo i vostri gusti e le vostre esigenze,
proponendovi sempre strutture eccelenti in collaborazione con i migliori Tour Operator