Tour dell’Abruzzo con la Transiberiana e la Festa dei Serpari

Praga Viaggi Tour dell’Abruzzo con la Transiberiana e la Festa dei Serpari | transiberiana d’italia 2022 | transiberiana d’italia prezzo | transiberiana d’abruzzo tappe

Tour dell’Abruzzo con la Transiberiana e la Festa dei Serpari

dal 29/04/2022 al 04/05/2022
Tour dell’Abruzzo con la Transiberiana e la Festa dei Serpari
Durata del viaggio: 6 giorni

€ 789,00

Descrizione

Venerdì 29 aprile Partenza da Genova alle ore 06.00 alla volta dell’Abruzzo. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo nel pomeriggio e visita del complesso della Cascata delle Marmore la più conosciuta attrazione naturale dell’Umbria circondate da un meraviglioso parco naturale. Tempo a disposizione per effettuare splendide passeggiate immersi nella natura incontaminata scoprendo gli angoli più suggestivi del parco come il Balcone degli Innamorati, la Torre della Specola (fatta costruire nel 1781 da Papa Pio VI vicino al belvedere superiore) dai quali spaziano viste mozzafiato su tutto il parco. Cena e pernottamento in hotel a Sulmona, situata nella Valle Peligna, ai piedi del Monte Morrone e patria di Ovidio poeta dell’amore.

Sabato 30 aprile Prima colazione. Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con il “Treno storico”, la Transiberiana d’Italia, lungo un itinerario panoramico risalendo la Valle Peligna e il Colle Mitra superando Pettorano sul Gizio e Cansano, entrando nel territorio del Parco Nazionale della Maiella. 10.00 arrivo alla stazione di Campo di Giove, dopo circa 30 km di salita e oltre 700 metri di ascesa altimetrica. Sosta nel grazioso centro storico del paese, raggiungibile dalla stazione in appena cinque minuti a piedi. Partenza del treno storico dalla stazione di Campo di Giove. L’itinerario prosegue superando i boschi della Maiella e gli Altipiani Maggiori d’Abruzzo, toccando le tre stazioni oltre i 1200 metri di quota della linea: Palena, Rivisondoli-Pescocostanzo e Roccaraso. Si scende poi verso l’alta valle del fiume Sangro raggiungendo le stazioni di Alfedena-Scontrone e Castel di Sangro. Sosta a Castel di Sangro, attestamento di giornata del treno storico. Dalla stazione si raggiunge in circa 10 minuti a piedi il centro della cittadina per il pranzo. Nel pomeriggio partenza del treno storico per viaggio di ritorno a Sulmona. Cena e pernottamento.

Domenica 01 maggio Prima colazione. Trasferimento nel borgo di Cocullo per assistere alla tradizionale Festa dei Serpari dedicata a San Domenico (l’effettuazione dell’evento è condizionata dall’evoluzione pandemica e pertanto soggetta a riconferma),. I "Serpari" sono la figura principe del rito. Nelle settimane precedenti la festa percorrono le campagne intorno al borgo per catturare le serpi (tutte innocue ovviamente) e durante la festa dedicata al Santo girano per Cocullo con svariati tipi di serpi invitando i molti turisti presenti ad avere contatto con il rettile con "collane e bracciali di serpenti incantati”. A mezzogiorno inizia la processione che sfila per le vie del paese suscitando lo stupore degli astanti. A seconda di come le serpi avvolgeranno la statua di San Domenico, i Cocullesi trarranno buoni o cattivi auspici per il futuro. Al termine della festa i serpenti vengono riportati nel loro habitat e liberati. È la festa più sentita in Abruzzo e attira ogni anno molti visitatori. Una ricca e vivace fiera gastronomica fa da contorno a questo giorno di festa con prodotti tipici e della tradizione abruzzese. Pranzo libero. Nel pomeriggio (tempo permettendo) visita del borgo di Scanno. La sua magia da presepe vivente è di quelle che non si dimenticano. Scanno è uno dei Borghi più belli d’Italia, incastonato nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise a 1.050 metri sul livello del mare, raggiungibile attraverso le suggestive Gole del Sagittario. In serata rientro in hotel a Sulmona, cena e pernottamento.

Lunedì 02 maggio Prima colazione. Incontro con la guida e visita della città dell’Aquila purtroppo ancora oggi molto ferita dal terribile terremoto del 2009. Visita del Castello cinquecentesco (esterno), Piazza Duomo, La Fontana delle 99 Cannelle, S. Maria di Collemaggio e la Basilica di San Bernardino. Pranzo libero. Proseguimento per il borgo di Santo Stefano di Sessanio, antico dominio dei Medici ed oggi considerato tra i 100 borghi più belli d’Italia. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro a Sulmona. Passeggiata nel centro storico della cittadina considerato tra i più belli e meglio conservati d’Abruzzo ed ai principali con possibilità di acquistare i confetti di Sulmona famosi in tutto il mondo. Cena e pernottamento.

Martedì 03 maggio Prima colazione. Visita al mattino del borgo di Civitella del Tronto, sul confine con le Marche, sospeso su una rupe rocciosa, in provincia di Teramo è stato a lungo la sentinella di confine del Regno di Napoli. Nella parte più alta del paese sorgeva un tempo l’antica fortezza, un’imponente opera di ingegneria militare a scopo difensivo, per secoli spettatrice delle tante contese tra Stato Pontificio e Reno di Napoli, oggi visitabile (ingresso da pagare in loco). Le strette viuzze conducono fino alla cima del paese in un saliscendi molto suggestivo. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento verso la riviera adriatica. Cena e pernottamento.

Mercoledì 04 maggio Prima colazione e partenza per la visita alla Rocca di San Leo nell’entroterra riminese con guida. La Rocca ed il paese danno vita ad uno dei luoghi più affascinanti dell’intera regione, per la bellezza architettonica e per la storia che permea queste rocce, suggestiva, e dalle tinte fosche. “La più bella città d’Italia”, così Umberto Eco definiva il borgo fatto da due chiese, una piazza, una fortezza e uno sperone roccioso a 600 metri sul livello del mare, che hanno tracciato la storia di questa regione rendendo questo borgo un luogo fuori dal tempo. Pranzo libero. Partenza quindi per il viaggio di ritorno con arrivo in serata.

Viaggio in pullman. Sistemazione in hotel 3/4 stelle. Trattamento di mezza pensione con bevande (1/4 vino + 1/2 minerale). Visite guidate da programma. Escursione sul treno storico con pranzo incluso. Auricolari. Assistenza in loco.
I pasti non indicati. Eventuali tasse di soggiorno. Gli ingressi da pagare in loco. Le mance.
CAMERA SINGOLA € 170
Maggiori info
Stampa
Condividi

Speciale Sposi

Vi organizzeremo un viaggio da sogno pensato e realizzato secondo i vostri gusti e le vostre esigenze,
proponendovi sempre strutture eccelenti in collaborazione con i migliori Tour Operator